mercoledì 18 novembre 2015

Italiani e nuovi europei uniti nel ricordo di Corazon Abordo Perez

Il 14 novembre centinaia di italiani e filippini si sono ritrovati assieme ai familiari di Corazon Abordo Perez, la giovane donna filippina morta lo scorso maggio, dopo essere stata investita alla fermata dell'autobus. Durante la preghiera promossa dalla Comunità di Sant'Egidio e presieduta da mons. Paolo Selvadagi, è stata posta un'immagine di Maria madre del Signore ed una targa con una preghiera. Nei mesi scorsi, il luogo dove Cory è stata investita, nel quartiere di Primavalle, è divenuto un punto di incontro e di amicizia tra italiani e nuovi europei - bambini, giovani e anziani - segno della volontà comune di costruire una città senza odio e violenza.

Nessun commento:

Posta un commento