sabato 21 dicembre 2013

A Natale attiviamo la speranza!

Centinaia di giovani, in questi giorni, si aggirano indaffarati per la città. Portano panettoni, incartano regali, ritagliano e dipingono addobbi natalizi, preparano feste...
Non sono nervosi perché non trovano il regalo giusto o perché c'è troppo traffico in giro, la frenesia del Natale sembra non averli travolti. Sono giovani che hanno scelto un Natale alternativo, hanno scelto di attivare la speranza, hanno scelto di aiutare a preparare il pranzo per i poveri della Comunità di Sant'Egidio. I loro volti sono sorridenti perché stanno costruendo una tavola che accoglie tutti e perché sanno che per tutti ci sarà un regalo, quel regalo che tutti abbiamo aspettato di trovare sotto l'albero. I giovani per la pace hanno coinvolto tantissimi amici che hanno voluto ascoltare il loro invito ed anche le parole e i gesti di Papa Francesco che non si stanca mai di mettere i poveri al centro. Tutti insieme a Natale attiviamo la speranza!

Nessun commento:

Posta un commento