mercoledì 12 giugno 2013

Un taglio...alla solitudine!

I giovani parrucchieri al lavoro nell'Istituto di "Città Bianca"
Per la seconda volta, gli studenti della scuola professionale per  parrucchieri di Ferentino hanno visitato la RSA “Città Bianca” di Veroli. La giornata è stata possibile grazie alla collaborazione tra il direttore ed i docenti della scuola, la Comunità di Sant’Egidio e la direzione della RSA. In una mattina gli apprendisti hanno servito più di trenta anziani, portando con sé le migliori attrezzature e tecniche della scuola: gli uomini si sono goduti una rasatura di barba e baffi, operazione non semplice quando si è immobilizzati dalla malattia o dall’età avanzata, mentre le donne hanno usufruito gratuitamente di tinte, acconciature e manicure. Memori dell’esperienza precedente, gli anziani aspettavano con ansia questa possibilità. La cura dell’aspetto è per loro un segno di vita, di dignità e di speranza in una condizione di grande fragilità. In questo caso poi diventa un’occasione preziosa per incontrare ragazzi e ragazze che diventano come nipoti, a cui confidare, mentre si viene coccolati, ricordi, preoccupazioni e parole di gratitudine. I giovani, tra i 14 e i 16 anni, non hanno risparmiato energie per accontentare le tante richieste, ma sono anche stati premurosi nel cercare nei gli amici che avevano già conosciuto la volta scorsa tra i vari reparti della grande struttura. Davvero sono sufficienti impegno, creatività e compassione per dare un taglio alla solitudine.

1 commento:

  1. grazie per la delicatezza che avete, l'amore è delicato e materno.

    RispondiElimina