sabato 20 aprile 2013

Visitiamo la casa famiglia di Sant'Egidio per i senza dimora di Civitavecchia



Lunedì 15 Aprile a Civitavecchia si è svolta l'inaugurazione della casa Famiglia San Francesco. La Casa  ospita tre persone, due uomini italiani ed una donna nigeriana,  che vivevano per strada in una condizione di grande povertà e malattia. La nuova casa ha rappresentato per loro l'opportunità di una nuova vita e di un futuro pieno di speranza. Infatti dal 4 Ottobre 2012, giorno di avvio della casa famiglia, i nostri amici hanno trovato, insieme alla famiglia più grande della comunità, la forza  per superare i loro problemi e vincere la solitudine.
Infatti, nel nome di San Francesco, i nostri tre amici non hanno trovato solo una bella casa ma una ancora più bella famiglia con cui vivere. All'inaugurazione erano presenti il Sindaco Pietro Tidei, il Pro-vicario generale della Diocesi di Civitavecchia, Don Diego Pierucci, in rappresentanza del vescovo Luigi Mariuccia. I Direttori  dai alcuni servizi sanitari della ASL ed i Responsabili dei Servizi sociali del Comune di Civitavecchia. Per la Comunità ha parlato Francesca Zuccari che ha ricordato come, uno degli scopi del servizio ai poveri ed ai senza tetto, è quello di realizzare una famiglia solidale come quella ospite della Casa San Francesco. Il Sindaco Tidei ha detto che il Comune di Civitavecchia vuole essere a fianco di realtà come quella di sant'Egidio che si impegnano a favore degli ultimi. I rappresentanti dei servizi sociali e sanitari hanno messo in rilievo la necessità di collaborare per poter rispondere ai bisogni delle persone fragili e povere.
           
La Comunità di Sant'Egidio è presente a Civitavecchia dal Dicembre 2010 ed ha la sede nel centro storico presso la Chiesa di san Giovanni Battista. Svolge una rete di servizi integrati a sostegno dei senza tetto, degli zingari e degli anziani in Istituto.

Nessun commento:

Posta un commento